giovedì 8 dicembre 2011

Ogni tanto ritornano...




Ogni volta mi riprometto di aggiornare il blog più di frequente e ogni volta non mantengo questa promessa. Un pò perchè sotto sotto so che è poca la gente che ancora gira per i blog, un pò per pigrizia, un pò perchè ho poche cose da scrivere. Un tempo mi piaceva usare il blog per esprimere i miei pensieri ed avere un confronto con i frequentatori della rete, ora invece preferisco tenerli per me.

Comunque il blog rimane utile per mostrare quello che combino in ambito artistico, dato che ancora non ho trovato il coraggio di caricare i miei disegni su Fb...

Ormai è da tempo che mi dedico quasi esclusivamente alla colorazione di tavole a fumetti disegnate da altri, alcune delle quali forse un giorno vi mostrerò su questo blog [non appena riesco a capire bene la questione del copyright...], nel frattempo però mi sono dilettata anche nel fare qualche illustrazione senza impegno. Ne è un esempio quella che fa da apertura a questo post: uno sketch iniziato durante una noiosissima lezione su D'Annunzio [niente da rimproverare al poeta, ma il professore era decisamente soporifero] e colorato successivamente con Photoshop.
Cosa ci facevo ad una lezione su D'Annunzio? Ebbene dopo diversi anni di riflessione mi sono decisa a iscrivermi di nuovo all'Università, nella speranza che nel frattempo migliori la situazione nel mondo del lavoro. Sto trovando nuovi stimoli, riattivando il cervello, utili anche per rimettermi a disegnare.

Al prossimo disegno!


sabato 22 gennaio 2011

2011

Se il 2010 è stato abbastanza piatto e privo di sorprese, il 2011 si prospetta un anno piuttosto ricco, non solo dal punto di vista artistico.
Lavorativamente parlando è iniziato bene. Io e Pamela abbiamo passato le vacanze di Natale e le prime settimane di Gennaio a colorare il volume "La légende de la mort: le bague du capitaine" per Soleil. Invece con lo Studio Blinq ho colorato la ministoria di Guillaume Bianco e Giovanni Rigano, "Dr. Phenomenum", per un progetto sul Circo, supervisionato da Barbara Canepa.

Attualmente sto lavorando allo storyboard della storia "L'inverno di Setsuko", scritta dalla bravissima Francesca Santi, per il secondo volume di Dreams. Appena avrò delle tavole pronte, posterò delle anteprime anche qui sul blog!

E' in cantiere anche un altro lavoro come disegnatrice... ma non vi anticipo niente, finchè non sarà sicuro!

Ora vi saluto con un disegno matita che ho fatto per il diciottesimo compleanno della mia sorellina Valentina.